Tag: windows

Windows messages

1. Sbatti la fronte sulla tastiera per continuare.

2. Inserisci qualsiasi numero primo di 11 cifre per uscire.

3. Premi qualunque tasto per continuare o qualunque altro per uscire.

4. Premi qualunque tasto tranne.. no, No, NO, NON QUELLO!

5. Premi Ctrl-Alt-Del adesso per il test sul tuo quoziente di intelligenza.

6. Chiudi gli occhi e premi ESC tre volte.

7. Comando o nome di file errato! Vai in castigo nell’angolo.

8. Questo interromperà la sessione di Windows. Vuoi fare un’altra partita?

9. Messaggio di Windows: “Errore di salvataggio del file! Formattare il disco fisso adesso?”

10. Per buttare giu il sistema operativo scrivere “WIN”.

11. File non trovato. Me lo invento? (S/N)

12. Runtime error 6D at 417A: 32CF: user incompetente.

13. WinErr 16547:LPT1 non trovata. Usare backup (CARTA&MATITA.SYS)

14. User Error. Cambiare user.

15. Windows VirusScan 1.0- “Trovato Windows: Rimuoverlo? (S/N)

16. La cancellazione di questo file potrebbe influenzare l’esecuzione di altri programmi. Sei pentito di averlo eliminato? (S/N)

17. La cartella specificata non esiste. Contattare Invicta? (S/N)

18. Il programma “Netscape Communicator” ha provocato il sistema operativo. Reagire? (S/N)

19. Che mondo sarebbe senza Nutella(R)? (S/N)

20. Premere Invio per terminare il processo, $ per corrompere i giurati.

21. Memoria insufficiente ad eseguire… che stavo scrivendo?

22. Operazione riuscita. Se la situazione persiste, contattare il fornitore del sistema operativo.

23. Il disco nell’unita CD-ROM non mi piace. Non hai nulla di meglio?

24. Il programma ha provocato un’eccezione. Confermare la regola? (S/N)

25. Tastiera non collegata. Premere F1 per continuare.

26. Backup non trovato: (A)nnulla (R)iprova (P)anico.

27. Spazio su disco insufficiente. Cancellare Windows? (S)i (C)erto.

Imagine

Imagine there’s no Windows,
It’s easy if you try.
No fatal errors or new bugs
To kill your hard drives.

Imagine Mr. Bill Gates
Leaving us in peace!
Imagine neverending hard disks,
It isn’t hard to do.
Nothing to del or wipe off
And no floppy too

Imagine Mr. Bill Gates
Sharing all his money.

You may say I’m a hacker,
But I’m not the only one.
I hope someday you’ll join us
And your games will fit in RAM

Imagine 1-Giga RAM
I wonder if you can.

No need for left-shifts or setups
And no booting again and again.

Imagine all the systems
Working all life-time!

You may say I’m a hacker,
But I’m not the only one.
Maybe someday I’ll be a cracker
And then I’ll make Windows run.

Win Trek 2

(The next DE-GENERATION)

**Dove nessun setup è mai giunto prima**

Diario del Capitano
Data astrale 9802.1beta
Abbiamo intercettato una astronave Borg ai confini del quadrante Memphis. La nave sembra abbandonata: non c’è traccia di vita e abbiamo rilevato solo deboli segni di macchine in attività. Il signor Data, il signor Worf, il signor LaForge e sua cugina Gill Bates si sono teletrasportati a bordo per una esplorazione più accurata. Li stiamo seguendo dal ponte dell’Enterprise.

Picard: Signor Worf, ancora niente?

Worf (dall’astronave Borg): Niente, Capitano. Pare proprio che se ne siano andati.

Picard: I loro computer?

Worf: Per quello che ne capisco di tecnologia Borg, qui è tutto spento. Se non ci fossimo portati le torce non ci sarebbe nemmeno la luce.

Data: Forse non hanno pagato la bolletta! AH AH!

Picard: Data, disattivi quel dannato chip emozionale!

Data: Agli ordini… *CLICK*… Ma che…? *CLICK*… Non si disattiva… *CLOCK*… Ah! Fatto.

Picard: Data, a volte non la invidio.

Riker: Capitano, lei una volta è stato assimilato dai Borg. Era in grado di sentire le loro comunicazioni…

Picard: Sì, Numero Uno, ma ora non capto nulla. I Borg non sono qui. Consigliere?

Troi: Non avverto alcun pensiero, a parte quelli dei nostri amici.

LaForge: Capitano, abbiamo trovato qualcosa!

Picard: Che cosa?

LaForge: Capitano, abbiamo trovato qualcosa!

Picard: Che cosa?

LaForge: Capitano, abbiamo trovato qualcosa!

Picard: Ho capito! Che cosa avete trovato?

LaForge: Un piccolo disco piatto, argentato, con un buco in mezzo. Non sembra tecnologia Borg, per quello che ne capisco. Sopra c’è scritto “Beta 2 DDK”.

Picard: Non è Borg senz’altro. Prendetelo e tornate subito a bordo.

Più tardi, sul ponte, l’equipaggio esamina il disco.

Picard: Mai visto niente di simile…

Worf: E’ sicuramente terrestre. I Klingon non farebbero mai una cosa così assurda: una ciambella di plastica!

Data: Se mi posso permettere, Capitano, credo di sapere che cosa è.

Picard: Sì?

Data prende il disco e lo lancia.

Data: E’ un disco… volante!!! AH AH!

Picard: Data! Mi sembrava di averle ordinato di disattivare il suo chip emozionale!

Data: Mi scusi, Capitano… *CLOCK*… Fatto.

Picard: Allora, sa davvero qualcosa su quel disco?

Data: Certo: e’ un CD-ROM.

Riker: Un cidicosa?

Data: Un CD-ROM, Signore. Un antiquato supporto terrestre per l’archiviazione dei dati, risalente, credo, alla seconda metà del ventesimo secolo.

LaForge: Ventesimo secolo?!?

Picard: Possiamo leggerne il contenuto?

Data: Non con il computer dell’Enterprise, ma il dottor Soong ha installato al mio interno un antico lettore CD-ROM. Lo usava per farmi cantare vecchie canzoni.

Picard: Ci vorrà molto?

Data: Moltissimo, purtroppo. Forse anche un secondo. Il mio lettore CD è molto lento: è solo a unmilionequarantottomilacinquecentosettantasestupla velocità.

Picard: E’ pericoloso?

Data: Oh, no. Che danni potrebbe causare un CD-ROM, signore?

Picard: Allora ci provi, per favore.

Data: Geordi, ho bisogno del tuo aiuto. Sai dove è il mio lettore?

LaForge: Certo. Tirati giù i pantaloni… Ecco fatto.

Data: No. E’ al contrario. Capovolgilo.

LaForge: Scusa… Ora è a posto?

Silenzio.

Picard: Data?

Data: Attendere. Riconoscimento nuovo hardware in corso. L’operazione potrebbe richiedere qualche minuto.

Riker: Che cosa significa? Geordi, che sta facendo?

LaForge: Sta leggendo il disco. Forse è la registrazione di un programma.

Data: Per rendere effettive le nuove impostazioni è necessario riavviare il computer. Riavviare il computer ora? Sì/No.

Picard: Il computer? Bates, Data è collegato al computer dell’Enterprise?

Bates: No, signore.

Picard: Allora riavvii, Data.

Data: BEEP! FRRR… FRRR… FRRR…

LaForge: Deve avere disattivato la gestione del linguaggio.

Data: Suggerimento… E’ possibile diminuire l’affaticamento del collo posizionando lo schermo all’altezza degli occhi.

Worf: Eh???

Picard: Data, questo fa parte della registrazione?

Data: Si desidera la registrazione?

Picard: Certo, che domande sono?

Data: Connessione in corso…

Bates: Capitano, Data si è collegato al computer!

Picard: Lo disconnetta subito!

Bates: Computer disconnesso, signore. Vuole dire che la registrazione non è leggibile?

Data: Chi è lei?

Riker: Non mi riconosce?

Data: Attenda, la sto rilevando automaticamente… Niente. Mi fornisca il disco contenente il driver del produttore del suo hardware.

Worf: Data, mi riconosce? Sono Worf.

Data: Word? Una applicazione di Office.

Picard: Data, quel CD sta interferendo con le sue funzioni. Cancelli tutto quello che ha trasferito in memoria!

Data: Errore durante la rimozione di Windows 98. Deinstallazione terminata.

Worf: Windows 98!

Picard: Worf! Sa di che si tratta?

Worf: Per la verità, signore, è una vecchia leggenda Klingon. Si dice che molto tempo fa un nostro incrociatore sia esploso dopo aver avuto a che fare con un misterioso nemico chiamato “Windows 98”. Si credeva fosse una nuova arma terrestre, ma poi non se ne seppe più nulla.

Bates: Signore, ho controllato con il nostro computer. Sembra che anche la prima Enterprise avesse incontrato “Windows 98”.

Picard: E come se la cavarono?

Bates: Non lo so. Il dossier è incompleto, signore.

Picard: Contatti la Federazione. Comunichi la nostra situazione e chieda maggiori informazioni.

Data: La periferica specificata è già utilizzata da un’altra connessione di Accesso remoto. Chiudere l’altra connessione e riprovare.

Bates: Capitano! Non riesco a collegarmi con la Federazione! Data si è inserito nel computer.

Picard: Data! Si disconnetta subito!

Data: Questa nave contiene una applicazione di tipo mime/warp. Si sta scaricando il plugin relativo.

LaForge: Capitano! Instabilità del nucleo a curvatura!

Picard: Data! Si fermi!

Data: Non è possibile rimuovere Internet Explorer. Questa applicazione è in uso dal sistema.

Appare Q.

Q: Certo che voi terrestri non imparate mai.

Picard: Q! E’ opera tua, questa?

Q: E ti sembra forse che io possa concepire qualcosa di così irrazionale? No, Capitano Picard: questi sono i frutti di quello che voi chiamate “il genio terrestre”!

Picard: Ma puoi aiutarci?

Q: Anche se potessi, non lo farei. Ma, credimi, non posso proprio. Come dite voi? Chi è causa del suo mal…

Q scompare. Data si mette a svitare una mensola.

Picard: Data, ora che sta facendo?

Data: Svuotamento del cestino in corso.

Picard: Data, non c’è nessun cestino!

Data: Impossibile eliminare Cestino. Disco pieno o protetto da scrittura. Conferma eliminazione file?

Bates: Capitano! Data sta teletrasportando l’equipaggio nello spazio!

Picard: Worf! Gli spari!

Worf estrae una pistola e spara a Gill Bates.

LaForge: Gill!!!

Picard: Worf! Non doveva sparare a lei, ma a Data!

Worf: Scusi, Capitano, ma era tanto che desideravo farlo! Non, so perché, ma non l’ho mai sopportata. Forse per il nome. E poi avrebbe dovuto morire comunque, prima della fine dell’episodio.

Picard: Morire? Perché?

Worf: Perché è il personaggio che nessuno conosce: appare all’inizio dell’episodio e muore. E’ un classico.

Data: Attendere. Arresto del sistema in corso.

LaForge: Rottura del nucleo a curvatura!!!

Picard: Abbandonare la nave!!! Abbandonare la…

Più tardi, su Deep Space Nine…

O’Brien: Comandante, l’Enterprise è scomparsa improvvisamente dagli schermi dei radar. Forse è entrata in un nuovo tunnel spaziotemporale.

Sisko: Qualche messaggio?

O’Brien: Solo uno, trasmesso nel momento stesso in cui sono scomparsi.

Sisko: E che cosa dice?

O’Brien: “E’ ora possibile spegnere il computer”.

Sisko: Ma guarda un po’. Adesso l’Enterprise deve far sapere a tutta la galassia quando spegne un computer? Come se non avessimo niente da fare. Lasci perdere e venga con me al bar di Quark. C’è stata una nuova rissa per della birra andata a male.