Tag: Stranezze

Siciliano in England

Due amici siciliani.
salvatore: “ciao pasqua’, alloooora, cumm’è l’inghittterrra?”.
pasquale: “ah, salvato’, e’ magnifica, pero’ ci sono alcune cose che non ho capito”
salvatore: “dimmi pasqua’, dimmi…”
pasquale: “prendi le  sttrade: lunghe… lagghe… quatttttro cossie di maccia, e le chiamano stritttt!!!”
“i Pummmman… alti,  ddue piani, e li chiamano bbbassss!!!”
“e fimmmine… alte, bionde, occhi azzurri, cu zinne tante… e le  chiamano uommene!!!”
“ma una cosa proprio non c’arrivo a ccappire: agli stop, u cattttelllo: ONEWAY… ma che minnncchia ce ne fotte a loro onne vado io!!!”

Tutti gli usi del preservativo

• Profilattico al fine del non andare in bianco e per evitarci il cazzotto nello stomaco che la bellona ci dà in macchina se li abbiamo finiti.
• Contenitore per acqua al fine di produrre magni gavettoni.
• Borraccia per non morire di sete nel deserto.
• Scafandro per rapide ed allettanti sortite sottomarine.
• Muta, per ancor più allettanti sortite sottomarine.
• Sacchetto per la spesa, ove riporre sani e nutrienti cibi.
• Mazzetta, se opportunamente riempito di sabbia.
• Mazzona, se opportunamente riempito di bulloni.
• Mazzaccia, se opportunamente riempito con un tondino di ghisa.
• Contenitore per proiettili sapientemente oleato.
• Palloncino per simpatiche ed allegre feste in compagnia.
• Merce di scambio con i Burundi in cambio di brillanti rubini e smeraldi.
• Fazzoletto per soffiarsi il naso ben più di una volta sola.
• Copertina per libri.
• Copertone per automobili.
• Allegro e istruttivo gioco per bambini in età prescolare.
• Foglio per prendere veloci ed utili appunti.
• Con la maionese è ottimo se appena tiepido.
• Ripieno di wurstel è particolarmente saporito e si risparmia il pane.
• Fuso è utilissimo per catramare imbarcazioni.
• Allungato è particolarmente indicato per creare efficaci fionde.
• Utilissimo per archiviare amici ed amiche negli appositi raccoglitori.
• Simpatico, se usato per ricoprire una lampadina da 60 W.
• Comodo, per dormirvi sopra, se legato a due alberi.
• Indossato ai piedi per paura di prendersi l’ADIDAS.
• Molotov se riempito di alcool cherosene e benzina.
• Sicuro come giubbotto antiproiettile se indossato con perizia.
• Ottimo guanto da chirurgo (è persino già sterilizzato).
• Resistente laddove usato come corda nelle arrampicate su pareti rocciose.
• Un laccio emostatico di assoluta efficacia.
• Basta allargarlo un po’ ed è un perfetto retino per farfalle.
• Indispensabile per il rapinatore che lo indosserà come passamontagna.
• Utile per scacciare e schiacciare zanzare e mosche assortite.
• Interessante, per strozzare la partner dopo un rapporto fiacco.
• Comodo come copritastiera per il PC.
• Valido a coprire il Joystick per quei giochi che producono attrito.
• Se messo sopra il monitor è un utile schermo antiradiazioni.
• Ottimo come contenitore antipolvere per videocassette e cassette.
• Pratico, se siete rimasti senza la corda dell’arco.
• Comodo per costruire valide frombole.
• Carino, per costruire simpatici strumenti a fiato.
• Utile come pelle di riserva per serpenti disidratati
• Come acquario di emergenza, per i pesci rossi vinti al luna park, in caso di rottura del sacchetto dato in dotazione coi suddetti pesci rossi.
• Come contenitore vomitarci, per i soggetti che soffrano di cinetosi (mal di mare/auto/aereo/altri veicoli)
• Bustina in cui infilare i propri floppy disk, al fine di non farli contaminare da spiacevoli virus.
• Stampo per paracarri, riempendolo di calcestruzzo liquido.
• Per manipolare oggetti di igiene incerta (N.B. Ne occorre uno per dito).
• Come palloncino da gonfiare e quindi esplodere per fare fuggire le ragazze apparentemente puritane.
• Da leccare, è infatti piuttosto dolciastro.
• Toppa per jeans di tutt’altro materiale.
• Rivestimento per vasche da bagno che stanno perdendo la smaltatura.
• Custodia per occhiali, anche se purtroppo unge le lenti e poi occorre pulirle.
• Contenitore per surgelati.
• Copricopertina plastificata per libri (attenzione a non ungere le pagine)
• Copritelecomando antiurto, particolarmente efficace se pieno di polistirolo.
• Elastico d’emergenza, annodando un capo all’altro.
• Oggetto volante non identificato, basta riempirlo d’aria e lasciarlo andare.
• Oggetto tonante non identificato, basta riempirlo d’aria… tanto !
• Oggetto colante non identificato, basta scaldarlo.
• Soprammobile di indubbio gusto neovalenziano.
• Parete moschicida da stendere davanti alle finestre.
• Tritato meno finemente permette di creare bocconcini con cui strozzare i piccioni.
• Tritato ancora meno finemente ci si fanno bocconcini con cui strozzare le vecchiette.
• Impastandone molti assieme ci si fanno pillole per strangolare gli elefanti.
• Bruciati nei caminetti scaldano e deodorano l’ambiente.
• Può essere utilizzato come sostituto del formaggio filante sulla pasta.
• Si può lanciare ai matrimoni al posto del riso.
• Si può lanciare al nemico una volta finite le munizioni.
• Interessante deodorante dal nuovo aroma.
• Cavo di frenaggio sulle porta-aerei.
• Lente a contatto (notare che va teso molto altrimenti non ci si vede attraverso).
• Poster, basta stenderlo su una cornice.
• Tappezzeria, basta stenderlo un po’ di più.
• Cappuccio per penne a sfera se si è perso quello in dotazione.
• Gabbia per uccellini antipatici.
• Case per computer, dotandolo degli appositi slots e dell’alimentazione.
• Piatto per bilance.
• Dessert, a causa del sapore dolciastro.
• Lecca Lecca, infilandoci dentro uno stecchino.
• Custodia per banane e zucchini.
• Infilato su uno stuzzicadenti diventa un utile cotton-fiok.
• Guanto pulittutto da utilizzarsi per sgrassare il pentolame.
• Schermo antiriflesso per monitor.
• Copertura per serre, disteso su acconci sostegni
• Ai fini della sicurezza stradale, è un ottimo airbag.
• Sempre per la sicurezza stradale, può fare da cintura di sicurezza (invero, si allunga parecchio, va quindi tirato molto bene…)
• Stivale per pescatori.
• Contenitore per palle (da cannone, da pistola, da fucile, da softair ecc ecc)
• Custodia impermeabile, per potere usare sotto alla doccia il Vs. telefono cellulare o cordless.
• Tirandolo, può diventare una tenda ad ossigeno per una improvvisata sala di rianimazione.
• Impermeabile per uno Yorkshire
• Museruola per un pastore tedesco (invero, non mi avvicinerei tanto ad una belva con tale museruola)
• Benda antisettica per le orecchie di dobermann o boxer.
• Sulle leve di comando di una qualunque macchina, per non sporcare le mani e/o le leve.
• Simpatico coprivolante.
• Per riporvi le vecchie SIMM dopo una variazione alla RAM del vostro PC.
• Custodia per portare in giro il notebook senza sporcarlo con le Vs. mani sudaticcie.
• Disteso sulla scrivanie, è un tappetino per il mouse.
• In una cabina telefonica, come copertura igienica per il microtelefono (sempre piuttosto sporco)
• Per coprire l’estremità scoperta di un cavo (è anche isolante)
• Per tappare un tubo aperto (resiste molto bene all’acqua, non usatelo con idrocarburi).
• Tirato ben bene e opportunamente fissato, per turare una falla in un natante.
• Steso su adeguata struttura è un simpatico deltaplano
• Come sopra, su struttura motorizzata, forma un economico ultraleggero.
• Come accessorio ai due esempi sopra citati, è un utile paracadute di emergenza.
• Steso tra due bastoni, forma una barella di (s)fortuna (nel caso abbia fatto cilecca l’uso precedente).
• Portatelefono cellulare, per evitare che il suddetto telefono raccolga le schifezze che abitualmente albergano in tasca.
• Impermabile d’emergenza per ripararsi da temporali improvvisi.
• A carnevale, per travestirsi da fallocefalo.
• I fumatori di pipa possono riporvi il loro tabacco preferito, certi che non assorbirà umidità.

e tu conosci altri modi per utilizzarlo…???

Stranezze dal mondo

– Il produttore di jeans Levi Strauss ha acquistato per 46.532 dollari a un asta on line di eBay un paio di jeans, i più vecchi di cui si abbia notizia, venduti 120 anni fa a un operaio per un dollaro e ritrovati sepolti nel fango di una città mineraria del Nevada.

– Nel 1995 alcuni speleologi trovarono in una pozza all’interno di una grotta del Mato Grosso un pesce sconosciuto e stranissimo senza occhi, una cresta di spine sulla testa e completamente trasparente, tanto che era possibile vedere il sangue scorrergli nelle vene.

– Joseph Samuel è stato il condannato a morte più fortunato della storia! Per ben tre volte la corda a cui doveva essere impiccato per omicidio ha fatto cilecca la prima e l’ultima volta si è rotta, la seconda si è allungata fino a fargli toccare il suolo con i piedi.

– Gli indigeni dell’isola Adam, nel gruppo delle Marchesi (in Polinesia), coltivavano una tradizione piuttosto singolare; quando una donna restava vedova continuava a portare per il resto della sua vita il teschio del marito appeso al collo.

– Art Ogg prese in prestito il 15 Dicembre 1959 una copia del libro di Jim Kjelgaard dal titolo Snow Dog. Dopo 40 anni il 29 Dicembre 1999, lo ritrova nella soffitta della madre. Torna alla biblioteca per restituirlo e paga una multa di 292,20 dollari!

– Gertrude Bertogne aveva acquistato tempo addietro un divano in un negozio di mobili usati. Mentre lo stava pulendo scopre qualcosa di duro e voluminoso tra le pieghe dei cuscini…. Si trattava di un lingotto d’oro del valore di 28.000 euro!

– Non esce di casa dal 1987. Jack Taylor, 55 anni, ha rinunciato al contatto col mondo esterno a causa di alcune tragedie personali. Taylor, ex-guardia giurata, fidanzato da 7 anni con una donna, forse uscirà in occasione del suo prossimo compleanno.

– Aveva organizzato la rapina ad una banca nei minimi particolari, ma non aveva previsto di rimanere incastrato in un tombino. E’ successo a Roma ad un extracomunitario polacco. Costretto a chiedere aiuto ai passanti, è stato tratto in salvo niente meno che dai carabinieri.

– Tra agosto del 1999 e febbraio del 2000, le azioni di piccole aziende quotate a Wall Street videro schizzare il loro valore. Le autorità indagarono e scoprirono che la colpa non era di un grande speculatore, ma di Jonathan Lebed, un 15enne che intascò ben 285.000 euro!

– Si è fatto chiamare dai suoi parrocchiani di Allise, Lecce, Padre Roberto e per 17 anni ha celebrato matrimoni, funerali, messe e confessato fedeli. In realtà Roberto COPPOLA, 43 anni, non aveva mai preso i voti. A smascherare il falso prete, la curia vescovile di Nardò.

– Joy Glassman, madre di un vigile del fuoco, è stata arrestata e condannata a cinque anni di carcere per incendio doloso. La donna, originaria di Mount Shasta, paesino della California, aveva deliberatamente appiccato incendi per aiutare la carriera del suo caro figliolo.

– Una giovane coppia di Treviso si è vista costretta a fare l’amore in orari specifici, dopo le 23 e prima delle 7 del mattino. Motivo? durante i loro amplessi le grida e i gemiti di lei turbavano il sonno dei vicini. La decisione è del giudice di pace Ermanno Tristano.

– Durante un meeting Bush ha effettuato il gesto americano con il pugno chiuso e il pollice eretto verso l’alto che significa OK, ma era a Manila, nelle Filippine, ed in estremo Oriente quel gesto corrisponde al ben più volgare medio che esce eretto dal pugno chiuso!!!

– In Messico, una ditta produttrice di pupazzi sta facendo affari d’oro tra le persone ricche messicane. Infatti, sono diventati ormai introvabili i body-guard gonfiabili per scoraggiare i rapinatori, che vengono venduti a 200 dollari.

– Entro cento anni potrebbero sparire i capelli rossi: colpa dei matrimoni misti e dell’aumento delle migrazioni. Lo sostiene Desmond Tobin, scienziato inglese della Bradford University, specializzato nella ricerca sulle cellule dei capelli.

– Qualcuno guarda male la vostra gentil donzella? Se siete in Paraguay potete sfidare il malcapitato fellone a “singolar tenzone”. La cosa strana, oltre l’anacronisticità di una tale pratica di regolamento conti, è che questa facoltà è concessa se si è donatori di sangue.

– 1265 sono le multe per divieto di sosta lasciate dal 1999 sul parabrezza di una Peugeot nera parcheggiata in via Marina, Napoli. Nemmeno una è stata pagata. La macchina appartiene ad un automobilista ignoto che per non pagare le multe aveva intestato la sua auto a un morto.

Cognomi d’Italia

Questi cognomi esistono veramente…. Provate a cercarli su www.paginebianche.it o su siti simili!!!!

versione “tutto casa e chiesa”
PATERNOSTER
BUONCRISTIANI

versione “pornografico”
BOCCHINO
PENE
CAZZOL
FICAROTTA
FIGUCCIA
VAGINA
LECCHINI
POMPINI
BONADONNA
GODENTE
MINCULLO
CULELLO
COLLUCCELLO
ZIZZADORO
ORGIA
CHIAPPA
CULETTO
SEDERINO

versione “non valgo un granchè”
MEZZALIRA

versione “offensiva”
PISCIONE
BASTARDO
FROCIONE

versione “che schifo”
SCHIFO
BAVOSA
STERCACCIO
PETO
RUTTO
RUTTINO
PUZZOVIVO
CANTACESSI

versione “agricoltura”
ANANAS
FINOCCHI
COCOMERI
PEPERONI
FAGIOLI
CAVOLI
FICHI
PISELLI
BROCCOLI
CETRIOLI
CAROTA
PERA
CIPOLLA

versione “biancaneve”
CUCCIOLO
EOLO
DOTTO
PISOLO
GONGOLO

versione “il mio è importante”
SHAKESPEARE
BALZAC
HEMINGWAY
CAPULETI
MONTECCHI
REAGAN
BUSH
WASHINGTON
LINCOLN
MARX
EINSTEIN

versione “cittadina”
BERLIN
LONDON
MADRID
NEW YORK
AUSTRALIA
INGHILTERRA
FRANCIA
RUSSIA

versione “animali e padrone”
VACCARO
PORCARO
MAIALE
PORCILE
CAPRASECCA

versione “cattiveria”
STERMINIO
PERFIDA
TIRAPELLE
SADIK
STROZZACAPRA

versione “malato”
COMA
MORBILLO
TUMORE

versione “altro”
PAPPAFAVA
STAMPACHIACCHIERE
TETTAPEPE
TRITAVITELLO
CIUCCIOVINO
SCORNAVACCA
BAGNALASTA
LUCA CAVA
PIDOCCHI
FORFORA
CONTACESSI
PAGLIACCIO
BUFFO
COCCOLONE
POLPETTA
SALTAFORMAGGIO
QUATTROCCHI
METRANGOLO
DIECIDUE
SPIONE
SPAZZOLINI
CIGOLA
INSOFFERENTE
SERPICO
TEMPOFOSCO
BASTA