Tag: ragazza

Test del Funerale

E’ la storia di una ragazza.
Ai funerali della madre, aveva scorto un ragazzo che non conosceva.
Lo trovò fantastico, proprio l’uomo dei suoi sogni.
E’ il colpo di fulmine, se ne innamora perdutamente.
Qualche giorno più tardi, la ragazza uccide la propria sorella.

Domanda:
Per quale motivo la ragazza ha ucciso la sorella?

NON SCENDETE SUBITO più in basso per leggere la risposta.
Riflettete prima di dare la vostra soluzione alla domanda.

Risposta:
La ragazza sperava che il giovane si sarebbe presentato nuovamente ai funerali.

Se avete risposto correttamente alla domanda, pensate come uno psicopatico.

Questo test è stato utilizzato da un celebre psicologo americano per capire se una persona avesse o meno una mente criminale.
Un buon numero di assassini seriali sono stati sottoposto a questo test ed hanno risposto correttamente alla domanda.
Se non avete dato la risposta esatta – molto meglio per voi.
Se i vostri amici l’hanno data, vi raccomando di mantenere le distanze!!!

Marketing


1) Sei ad una festa e vedi una ragazza molto carina.
Ti avvicini e le dici: “Sono un mago a letto!”.
Questo e’ DIRECT MARKETING.

2) Sei ad una festa con un gruppo di amici e vedi una ragazza molto carina.
Uno dei tuoi amici le si avvicina e le dice: “Quel tipo e’ un mago a letto”.
Questo e’ ADVERTISING.

3) Sei ad una festa e vedi una ragazza molto carina.
Ti avvicini e le chiedi il numero di telefono.
Il giorno dopo la chiami e le dici: “Sono un mago a letto!”.
Questo e’ TELEMARKETING.

4) Sei ad una festa e vedi una ragazza molto carina.
La riconosci, ti avvicini, le rinfreschi la memoria e le dici: “Ti ricordi quanto sono mago a letto?”.
Questo e’ CUSTOMER RELATIONSHIP MANAGEMENT (CRM).

5) Sei ad una festa e vedi una ragazza molto carina.
Ti alzi, ti sistemi l’abito, ti avvicini e le versi una coppa di champagne, le apri la porta quando esce, le raccogli la borsa quando le cade, le offri una sigaretta e le dici: “Sono un mago a letto!”.
Queste sono PUBLIC RELATIONS.

6) Sei ad una festa e vedi una ragazza molto carina.
Lei si avvicina e ti dice: “Ho sentito che sei un mago a letto!”.
Questo e’ BRANDING… il potere di un marchio.

7) Sei ad una festa e vedi una ragazza molto carina.
Lei si avvicina e ti dice: “sei un mago a letto!!!”.
Questa e’ CUSTOMER SATISFACTION.

Appuntamenti da dimenticare

Un appuntamento è da dimenticare quando…

* Non solo sembra un pò giovane, ma avevi la certezza di avere dato appuntamento alla madre.

* Scopri che il suo vero nome è Andrea e che da piccolo giocavate a calcio insieme.

* Ha baffi più spessi dei tuoi.

* Quando vai a prenderla a casa c’è un avvocato che ti fa firmare un contratto con obblighi e doveri.

* Le chiedi per scherzo se ha voglia di adare a fare un giro a parigi, sulla tour eiffel e lei ti risponde che lasciare lo stato sarebbe una violazione della condizionale.

* Il suo reggiseno e mutandine sono collegate ad un allarme.

* Sei il primo ragazzo con cui lei esce che non è un suo cugino.

* A fine nottata lei ti regala un buono per una dialisi gratuita.

* Durante la serata fa morire dal ridere un tizio prendendo per il culo il tuo taglio di capelli.

* Il mattino dopo ti svegli con un mal di testa spaventoso. Accanto a te c’è Platinette.

* A fine serata, quando la lasci a casa, il suo pappone è li ad aspettarti con il conto.

* Quando ti svegli le tue ascelle sono coperte di chiazze verdi e viola ed hai un fortissimo prurito sotto il braccio sinistro.

* Ti fissa durante tutta la cena ed infine ti chiede se vuoi incontrare Satana.

* Si lamenta costantemente che il suo gatto non smette mai di deriderla per tutto quello che fa.

* Ti informa che non può uscire con te perché non piaci al suo spirito guida.

* Ti informa che non può uscire con te perché non piaci al suo ragazzo.

Via da casa con Abdul

Una madre entra nella camera della figlia e la trova vuota con una lettera sul letto. Presagendo il peggio, apre la lettera e legge quanto segue:
“Cara mamma, mi dispiace molto doverti dire che me ne sono andata col mio nuovo ragazzo. Ho trovato il vero amore e lui, dovresti vederlo, è cosí carino con tutti i suoi tatuaggi, il piercing e quella sua grossa moto veloce.
Ma non è tutto, mamma: finalmente sono incinta e Abdul dice che staremo benissimo nella sua roulotte in mezzo ai boschi. Lui vuole avere tanti altri bambini e questo è anche il mio sogno. E dato che ho scoperto che la marijuana non fa male, noi la coltiveremo anche per i nostri amici, quando non avranno la cocaina e l’ecstasy di cui hanno bisogno. Nel frattempo spero che la scienza trovi una cura per l’AIDS così Abdul potrà stare un po’ meglio: se lo merita!
Non preoccuparti mamma, ho già 15 anni e so badare a me stessa. Spero di venire a trovarti presto cosí potrai conoscere i tuoi nipotini. La tua adorata bambina

P.S.: tutte palle, mamma! Sono dai vicini. Volevo solo dirti che nella vita ci sono cose peggiori della pagella che ti ho lasciato sul comodino. Ti voglio bene!”