Tag: frasi

Le 10 frasi degli automobilisti palermitani

automobilista

Ecco le 10 frasi che un automobilista palermitano ha detto almeno una volta nella sua vita… in una divertente raccolta che sicuramente farà ridere ma anche riflettere sui nostri modi di fare a volte un pò spartani e coloriti alla guida! Facciamoci due risate e diteci se vi rivedete almeno un pò… :)

1. Che Minchia ci suoni! (Tipica espressione dell’automobilista palermitano in prossimità di un semaforo. Solitamente infatti, allo scattare del verde, il palermitano ha l’abitudine di suonare il clacson per sollecitare il primo della fila a partire con celerità. Ci si chiede quindi che si suona a fare quando davanti sono ancora fermi!?

2. Ma cu’ ta rietti a patenti?!? (Frase di sdegno verso qualcuno che ha appena effettuato una manovra non consentita dal codice stradale)

3. Smoviti u’ sangu ca’ è virdi! (Classica frase pronunciata dal personaggio di cui al punto n.1, in prossimità di un semaforo. Pare che a Palermo, infatti, non sia tollerato neanche un nanosecondo tra lo scatto del verde e la partenza della prima auto in fila);

4. Ma runni minchia ava ghiri chistu?!? (Classica frase in cui gli indicatori di direzione sono usati, ma nel senso opposto a quello in cui si vuole andare, inducendo l’automobilista che sta dietro all’ errore)

5. A freccia mancu l’indiani ormai… (Classica frase usata in prossimità di un incrocio o quando qualcuno si appresta a parcheggiare, ignorando gli indicatori di direzione, volgarmente chiamati “frecce”. L’accostamento alle frecce scagliate dagli indiani, dunque, ormai in disuso come appunto l’uso da parte degli automobilisti palermitani)

6. Passa e vafanculu! (Tipica espressione usata in prossimità di incroci, in cui qualcuno ci chiede la precedenza. La variante è l’espressione gentile “prego, passi pure”, seguita da “vafanculu”, una volta che l’altra macchina si è allontanata);

7. Cucì, un secunnu e a spostu! (Classica frase del palermitano che, per prendere un caffè o le sigarette, deve obbligatoriamente posteggiare di fronte al negozio in questione. Non importa che 50 metri più avanti ci sia un posto libero, si preferisce sostare in doppia fila, perché tale tragitto comporterebbe troppa fatica)

8. Cuinnutu e Sbirru (Tipica espressione del palermitano usata quando qualcuno fa una manovra azzardata mettendo in pericolo la propria incolumità e quella degli altri)

9. Allazza (Frase pronunciata solitamente dal passeggero che invità il conducente ad “allazzare”, cioè premere sull’acceleratore per raggiungere il più velocemente possibile la destinazione!

10. Un si fici nianti a machina… Un vali a’ pena chiamari i vigili, haiu n’amicu carruzzìeri! (Classica frase da accordo post tamponamento, in cui colui che ha torto cerca di evitare l’intervento dei Vigili Urbani per poter risparmiare soldi, millantando conoscenze di carrozzieri fidati);

tratto dal blog: http://www.mondopalermo.it/le-10-frasi-degli01-automobilisti-palermitani/

Romanticherie

Frasi romantiche: ovvero tutte quelle frasi perfette da raccontare ad una donna x stupirla e conquistarla. Garanzia, soddisfatti o rimborsati.

ANVEDI CHE CIELO, ME PARE QUELLO DE WINDOV 95!:
contemplazione romantica di una coppia, in genere sdraiata a pancia all’aria su un bel prato

SEI TARMENTE CHIAPPONA CHE SE PATRIC DE GAJARDO SE METTEVA ‘E TU’ MUTANNE AR POSTO DER PARACADUTE, MO’ ERA ANCORA VIVO:
hai i fianchi larghi

QUALE CAZZO DE TINTA DE VERDE STAI A ‘SPETTA PE’ POTE TOJE ‘STO CAZZO DE SCALLAPIZZETE DA ‘A STRADA?:
ti faccio notare che il semaforo e verde

MA CHE T’ASCIUGHI LI CAPELLI CO’ ‘A CARTA DE ‘A PIZZA?:
i tuoi capelli sono unti in modo impressionante

C’HAI ER FISICO DA SCARTATORE DE CARAMELLE (CIOCCOLATINI):
non brilli x prestanza fisica

C’HAI L’ASCELLE PROTETTE DA LEGA AMBIENTE:
e giusto che l’ecosistema floro-faunistico sotto le tue braccia venga tutelato da associazioni ambientaliste

QUANNO RIDE PARE ‘N CRUCIVERBA:
sono + i denti che gli mancano che quelli sani

‘A MATINA TE PETTINI CO’ LO SGUARDO:
dicesi a individuo afflitto da vistosa calvizie. Usato anche verso persone molto restie a pettinarsi

SE LI STRONZI VOLAVANO ATTERRAVI A FIUMICINO:
sei davvero una persona ingrata

SEI TARMENTE BRUTTO CHE TU’ PADRE AR FIRMINO DE QUANDO FACEVI UN ANNO C’HA MESSO COME COLONNA SONORA X-FILES:
sei talmente brutto che ancora non hanno capito se sei un uomo o un alieno

SEI TARMENTE BRUTTO CHE SI TE SPECCHI E LE PULCI TE VEDONO, SE BUTTANO DE SOTTO P’AMMAZZASSE :
la tua bruttezza e enorme

FAI TARMENTE SCHIFO CHE QUANNO T’HANNO PARTORITO NUN ERI TU CHE PIAGNEVI, MA TU’ MADRE:
la tua bruttezza e immensa

SEI PEGGIO DE ‘N RIGORE AR NOVANTASETTESIMO:
non sei un gran che bella

SI TE UNISCONO LI PUNTI NERI ‘N FACCIA ESCE FORI ER DISEGNINO DE ‘A SETTIMANA ENIGMISTICA:
hai molti punti neri

TE GONFIO COSI TANTO CHE SI TE PIJA QUELLO DER GRUPPO HEVIA CO’ TE CE SONA PE ARTRI TRE CD:
ti provocherò un tale dolore fisico che al termine della mia operazione potrai essere paragonato ad una zampogna, lo strumento prediletto dal musicista del gruppo Hevia

AHO, ‘STE ZUCCHINE VONNO SAPE SE ‘R FRUTTAROLO HA PAGATO ER RISCATTO!:
mi hai detto di cucinare con quello che trovavo nel frigo ma l’aspetto e l’odore degli ortaggi mi lasciano intendere che tu li abbia conservati oltre il tempo utile

MA CHE, ER SEMAFORO CE L’HANNO DIPINTO?:
accidenti, questo semaforo non scatta mai!

SEI COSI BASSO CHE C’HAI LE SUPERGA ZOZZE DE GEL:
non sei certo una persona conosciuta x la sua altezza

MA CHE C’HAI DENTRO A LA CAPOCCIA, ‘A CASSETTA DE L’ELEMOSINA?:
il tuo quoziente intellettivo non e tra i piu alti

CO’ TUTTA QUELLA FORFORA ADDOSSO A NATALE TE FAI ER PRESEPE SU ‘A SPALLA:
sei talmente pieno di forfora che ti cade sulle spalle

SEI TARMENTE PALLIDO CHE L’OMINO BIANCO HA PRESO CORAGGIO E HA APERTO ‘N SOLARIUM:
vista la tua carnagione alquanto chiara ti esorterei ad una seduta di doccia solare

C’HAI LI DENTI SCORREVOLI:
hai pochi denti

AHO, HAI PRESO PIU CAZZI TE CHE ‘N PAPPAGALLO D’OSPEDALE!:
sei una donna di facili costumi

Dylan Dog e il suo assistente Groucho Marx

Avete mai letto Dylan Dog… L’indagatore dell’incubo… Allora conoscerete sicuramente il suo assistente “Groucho”… Beccatevi un po’ del suo umorismo inglese:

1. Perché uno che vive a Londra non può essere sepolta a Edimburgo? Perché è vivo

2. Lo sai perché non bisogna essere superstiziosi? Porta male

3. Un riccone vede nella neve un mendicante magro da far paura. Il riccone lo ascolta e poi fa: “Non mangiate da tre giorni? Ma bisogna sforzarsi buon uomo, sforzarsi…”

4. Un tale sta risolvendo un cruciverba. La definizione dice “Sei nell’antica Roma”. Lui ci pensa un po’ e poi scrive “no”

5. Una signora è andata al cinema a vedere “Giovanna D’arco” e dice ad una amica: “Ho pianto tanto, fino all’ultimo speravo che ce la facesse”

6. Conoscete quella dei tre paesanotti? Uno indicando un jet dice: “Quello lì fa almeno 400 all’ora” e un altro: “Schezi?!? Farà almeno 800 all’ora!!” e il terzo: “Seee..sta a vedere che adesso vola!!!”

7. Il facchino al viaggiatore carico di bagagli: “Valigie signore?” “No grazie, ne ho già abbastanza”

8. Proprio oggi il libraio mi ha venduto “Il manuale del detective” dicendomi: “Leggete questo e metà del vostro lavoro sarà fatto”. Io ne ho prese due copie quindi…

9. Uno dice ad un amico “Sono un ottimista, credo di vivere nel migliore dei mondi possibili” “Anch’io credo di vivere nel migliore dei mondi possibili” risponde l’altro “E per questo sono pessimista”

10. Una lumaca torna a casa con il fiatone. Il marito le chiede cosa è successo e lei: “Ho dovuto attraversare un ponte e c’era scritto ‘Procedere a passo d’uomo’!!”….

11. Che fai non mi rivolgi la parola? Allora lo faccio io “ALORAP”

12. Mi chiedo come mai tutti i grandi uomini avessero una memoria cosi’ formidabile: sui loro monumenti c’è sempre scritto “alla memoria di questo…alla memoria di quello…”

13. Un uomo che soffre di diarrea va dal dottore che gli chiede: “Avete provato con il limone?” e lui risponde “Sì, ma quando lo tolgo ricomincia”

14. Una ragazza deve operarsi di appendicite e chiede al dottore “Dottore dopo si vedrà la cicatrice?” e il dottore risponde “Beh, questo dipende da lei”

15. E’ terribile, come sposare un arbitro: appena lo tradisci lo sa tutto lo stadio

16. Il vero amore è come un fantasma: tutti ne parlano, ma nessuno l’ha mai visto

17. Una bambina chiede a sua nonna “Nonna, che cos’è un amante?” “Un amante?! Oh mio Dio, va subito ad aprire l’armadio”…e dall’armadio cade fuori uno scheletro

18. Ho letto sul giornale che il presidente degli Stati uniti ha dichiarato di avere la situazione sotto controllo, anche suo marito Bill non ha problemi.

19. In tempo di guerra le madri avevano poche speranze di diventare suocere perchè i generi erano razionati

20. Salve, come disse il condannato a morte al comandante che gli aveva concesso la scelta delle armi

21. Il telefono….è per te capo….se fosse stato per me avrebbero chiamato al melefono

22. La sai quella del turista inglese a parigi? Il medico gli chiese da quando era incontinente, e lui gli rispose che aveva quel disturbo anche quando era sull’isola

23. Adoro il lavoro: potrei passare ore ed ore ad osservare lavorare gli altri

24. Quali sono gli animali più veloci? I pidocchi, perché sono sempre in testa

25. La moglie di un direttore d’orchestra finito il concerto va dal marito e gli dice “vai ad aprire la porta:hanno suonato!”

26. Due alpinisti costeggiano un crepaccio.”L’anno scorso una guida è precipitata qui” dice uno. “Che tragedia” fa l’altro “Beh non esageriamo, era vecchia e mancano anche molte pagine”

27. La polizia ha arrestato un tizio per porto abusivo di armi: aveva un coltello piantato nella schiena.

28. Devo andare al funerale della donna cannone: le è venuto un colpo.

29. Volete che vi dica cosa disse Newton quando cadde una mela sopra la sua testa? Strano, sono seduto sotto un pero….

30. Lo sai perché Venezia affonda? Perché ci sono i piombi

31. Ti ho mai raccontato quando feci l’amore all’aperto mentre pioveva a dirotto? Fu un nudifragio…

32. Qual’e’ la parola piu’ pericolosa per il pesce e per l’uomo? Amo…..

33. Cosa dice un non vedente toccando una grattuggia? Ma chi ha scritto ‘ste str..anezze

34. Il medico mi ha detto che ho ancora un anno da vivere, pensa che sfortuna, non e’ nemmeno bisestile

35. Dinamitardo assolto in primo grado:il suo alibi era a prova di bomba.

36. I miei genitori volevano che passassi un weekend dai nonni, ma ho rifiutato:odio i cimiteri.

37. A proposito: e’ morto il carrozziere. I parenti hanno eseguito le sue ultime volonta’:l’hanno fatto cromare

38. Cosa mangia il cannibale a colazione? L’ometto sbattuto

39. Come fa uno scozzese a suicidarsi. Va dal vicino, prende il tubo dl gas e respira

40. Mia cognata ieri ha avuto una bimba.Mio fratello ha voluto a tutti i costi essere li’ al momento del parto, dato che si era perso quello del concepimento.

41. Fuori c’e’ un freddo cane: lo si sente abbaiare fin qui.

42. Dio disse: sia la luce! Ma siccome era buio fitto, ci mise un giorno intero per trovare l’interruttore

43. Come si e’ formato il Gran Canyon? Uno scozzese si era perso un penny nella sabbia

44. Mio cugino e’ andato a vivere cosi’ lontano che anche il postino gli spediva le lettere

45. Un tarlo ritorna a casa e dice alla moglie “Caro, al porto e’ arrivato un carico di legname da Hong Kong, ti va di mangiare cinese?”

46. Un generale, al cimitero militare, guarda le tombe soddisfatto “Oh, una volta tanto, sono riusciti a farvi stare in riga”

47. Un branco di pesciolini cattivi vede arrivare una stella marina e uno di loro sussurra agli altri: “Attenti! C’e’ lo sceriffo”

48. Allo zoo e’ morto l’elefante. Il direttore cerca di consolare il custode che piange. “Su,su..ne compreremo un altro” “Si’, lo so, ma intato la buca per seppellire questo la devo scavare io…”

49.Concluso il processo dell’anno. Ergastolo al capo della banda, cinque anni di meno ai complici.

SMS d’Amore

Se dovessi scegliere tra il tuo amore e la mia vita, sceglierei il tuo amore, perché è la mia vita.
 
Amore quando ti bacio e ti abbraccio vorrei farti capire ciò che con le parole non si può dire trasmetterti fiducia e tutto il mio amore… sei TU la mia vita.
 
Amore, le luci del mondo dovrebbero essere spente… ci penserebbero i tuoi occhi ad illuminarlo!!!
 
Se esistessero dieci vite da vivere vorrei viverle tutte con te, perché una vita non basta per darti tutto l’amore che sento per te.
 
Solo per te batte il mio cuore, solo tra le tue braccia mi sento vivo, sei solo tu il mio unico immenso amore.
 
Lontano da te mi sento un albero senza foglie, un fiume senza acqua, una canzone senza musica, un cielo senza stelle.
 
Sei la persona che ho sempre desiderato incontrare. Bellezza, dolcezza e capacità di amare, fanno di te una poesia vivente: la mia poesia.
 
Un giorno soltanto senza te è come un anno senza vita, come dieci anni senza aria, come cento anni senza sole, come un’eternità senza amore.
 
Sei davvero incantevole! Me lo dicono i ricordi e queste tue foto che ho tra le mani. E più ti penso più mi innamoro, più ti guardo più ti desidero.
 
Stanotte non riuscivo a dormire. Pensavo solo a te. Allora ho deciso di contare le pecore ma arrivata a 1000 è arrivato il pastore. Ehhm.. Eri tu! Ti Amo
 
Ciao mio cucciolo, sei il mio sogno ad occhi aperti e vorrei realizzarlo prima di addormentarmi per sempre. ti amo!
 
Non ci sono termini idonei a sufficienza per descrivere il brivido paradisiaco che si prova sfiorando le tue brucianti labbra. TI AMO.
 
Il mio amore per te finirà quando un pittore cieco dipingerà il rumore di un petalo che cade su un tappeto di un castello di cristallo.
 
C’è un verde meraviglioso, un azzurro splendente e il vento che ti accarezza lentamente…ma senza di te sarebbe notte profonda!!! Ti amo.
 
Vorrei trovare parole appropriate per dirti quello che provo per te, per descriverti le emozioni che provo e moltiplicare all’infinito la parola: TI AMO.
 
E’ bastato un solo secondo x amarti, ma non bastera’ una vita x dimenticarti!
 
L’amore, come il fuoco, non può sopravvivere senza un moto continuo; cessa di vivere non appena cessa di sperare o di temere.
 
Non dire al sole di splendere in eterno, non può c’è la notte! Non dire all’uomo di vivere in eterno, non può c’è la morte! non dire a me di starti lontano, non posso TI AMO
 
L’amore è un fiore bellissimo: ma bisogna avere il coraggio di saperlo cogliere sull’orlo di un precipizio.
 
Stanotte ti cullerò coi miei pensieri per farti addormentare, ti manderò mille baci perché tu faccia sogni d’oro e dolcemente entrerò nei tuoi sogni.
 
La cosa più bella che mi è capitata nella vita è stata quella di conoscere te; la più brutta non averti accanto a me.
 
E’ stato bellissimo!!! Il sapore di te che mi porto addosso non andrà più via, perché è anche dentro me, fino infondo all’anima.
 
Respiro ancora il tuo profumo, sento ancora le tue mani su di me, ascolto ancora i tuoi sussurri. Che vita sarebbe la mia, senza te?
 
Quanto sei bella, dolce, affascinante e bona. Sarà sempre più difficile staccarti gli occhi di dosso e… più ti guardo e più mi piaci.
 
Per un tesoro come te darei la vita, lo sai. E tu, per me che non desidero che te, daresti qualche ora d’amore?
 
Guardarti è uno spettacolo, baciarti è un concerto d’amore, accarezzarti è un dolce oblio, averti è la mia ossessione.
 
Se immagino il tuo viso mi vien voglia di baciarti, se ripenso al tuo corpo mi vien voglia di fare l’amore, se penso che sei lontano mi vien voglia di morire.
 
Vorrei baciare ogni parte del tuo splendido corpo e fermarmi “dentro te”, per l’eternità o per un attimo.
 
Vita mia, ho ristretto il mio mondo attorno a te e non esiste più niente oltre l’immenso desiderio che ho di te.
 
Non penso che a te, non vivo che di te e vorrei respirare l’aria che respiri tu. Vuoi fare di me una persona felice? Dammi un’ora d’amore.
 
if U want 2 see paradise, kiss me. If U want 2 be in Paradise, fuck me.