Tag: carabinieri

Il carabiniere ed il canarino

Entrando in un negozio di ferramenta un Carabiniere chiede una lima.
Il commesso, un po’ intimidito dall’uniforme, tira fuori lime e raspe di tutte le forme, materiali e dimensioni, ma si sente sempre rispondere:
– Non va bene, e’ troppo grande.
Infine, avvicinandosi l’ora di chiusura, spazientito, dice al Carabiniere:
– Senta, io ho tanti anni di esperienza nel settore: se mi spiega a cosa le serve la lima posso consigliarle quella piu’ adatta.’
– Il mio canarino ha il becco storto ed io voglio limarglielo… risponde il milite.
Il commesso allibito spiega:
– Guardi che se lei lima il becco al canarino, il canarino muore.
Ma il Carabiniere, caparbio, insiste ed acquista una limetta piccola piccola. Dopo qualche tempo i due si incontrano per strada ed il commesso incuriosito domanda notizie del canarino.
– E’ morto, risponde triste il Carabiniere.
– ma non e’ morto a limargli il becco… e’ morto quando l’ho stretto nella morsa

Il figlio del carabiniere


Un giorno il figlio di un carabiniere, tornando dalla scuola (la prima elementare) corre dal padre esultando: Papa’, papa’, ho preso il miglior voto della classe; la maestra mi ha dato ottimo! Ho fatto le “i” piu’ diritte della classe! e il padre: “Bravo, bravo! Non per niente sei figlio di carabiniere!”. Il giorno successivo il figlio ritorna ancora piu’ contento e, come al solito, corre dal padre: “Papa’, papa’, ho preso il miglior voto della classe; la maestra mi ha dato ottimo! Ho fatto le “o” piu’ tonde della classe! e il padre: “Bravo, bravo! Non per niente sei figlio di carabiniere!”. L’indomani il figlio torna raggiante e corre dal padre: Papa’, papa’, oggi la maestra ha fatto fare a tutti i maschietti un gioco strano! – Che gioco? – Ci siamo messi tutti in fila e abbiamo visto chi aveva il pisello piu’ lungo. Papa’, papa’, ho vinto io Perchè sono figlio di carabiniere? e il padre: “No, Perchè hai ventotto anni!”.

Telefonata…

Appena giunto in ufficio…
…squilla il telefono.
Il Carabiniere alza la cornetta e dice: ‘Chi osa rompere i coglioni già a quest’ora?’
A quel punto si sente strillare dalla cornetta:  ‘Lei non ha la minima idea di chi sono io!! Sono il GENERALE!!!’
A quel punto il Carabiniere risponde:  ‘…e lei sa chi sono IO?’
Il generale sbalordito risponde: ‘No.’
A quel punto il Carabiniere dice: ‘Che culo!’ e riaggancia la cornetta