Categoria: Barzellette

Una cattiva notizia per Re Artu’

Re Artù si alza dal letto, in un bel mattino di dicembre, apre la finestra che dà sulla corte, coperta da una spessa coltre di neve e, con orrore, vede che sulla neve è stato scritto, con un getto di pipì:
“RE ARTU’ C’HA LE CORNA!”.

Subito convocato mago Merlino, Artù ordina:
“Merlino! Raccogli un campione di quella pipì, e scopri chi è l’artefice del misfatto!!”.

Merlino, obbedisce e, dopo due giorni si presenta al cospetto del suo Re e dice:
“Maestà, ho due terribili notizie!”

Artù: “Dimmi. Qual è la prima?”

Merlino: “La pipì è di Lancillotto!”.

Artù: “Lancillotto??? Il mio fidato cavaliere?? Mio Dio!”.

Artù: “E dopo una notizia così, quale può essere un’altra notizia tanto orrenda?”

Merlino: “La calligrafia è di Ginevra.”

Le 2 suore

2 suore

C’erano due suore…
Una era soprannominata Sorella Matematica (SM) e l’altra era soprannominata Sorella Logica (SL).
Sta facendosi buio e le due suore sono ancora lontane dal convento.
SM: Hai notato che un uomo ci sta seguendo da esattamente 38 minuti e mezzo? Mi chiedo cosa voglia da noi…
SL: È logico. Ci vuole ****.
SM: Oh, no! Di questo passo ci raggiungerà in 15 minuti al massimo. Cosa possiamo fare?
SL: La sola cosa logica da fare è camminare più veloce.

Poco più tardi…

SM: Non sta funzionando…
SL: Naturalmente non funziona. L’uomo ha fatto la sola cosa logica: ha cominciato a camminare più velocemente anche lui.
SM: E allora cosa facciamo? Di questo passo ci raggiungerà in un minuto!
SL: La sola cosa logica da fare è dividersi: tu vai da questa parte e io da quest’altra. Non può seguirci entrambe.
Così l’uomo decide di seguire Sorella Logica.
Sorella Matematica arriva al convento e comincia a preoccuparsi per Sorella Logica.
Infine Sorella Logica arriva.
SM: Sorella Logica! Grazie al cielo sei qui! Cosa è successo?
SL: È successa la sola cosa logica: l’uomo non poteva seguire entrambe e così ha seguito me.
SM: Sì, sì! Ma cosa è successo dopo?
SL: La sola cosa logica: io ho cominciato a correre più veloce che potevo e lui ha cominciato a correre più veloce che poteva.

SM: E?
SL : Ed è successa la sola cosa logica: mi ha raggiunta.
SM : Oh, signore! Cosa hai fatto?
SL : La sola cosa logica da fare: mi sono alzata il vestito.
SM : Oh, Sorella! Cosa ha fatto l’uomo?
SL: La sola cosa logica da fare: si è tirato giù i pantaloni.
SM: Oh, no! Cosa è successo dopo?
L : Non è logico, sorella? Una suora con il vestito alzato corre più veloce di un uomo con i pantaloni abbassati.

E per quelli che pensavano fosse una barzelletta sporca,

Subito 2 avemarie!

Consultorio sessuale

Una coppia si reca un giorno in un consultorio sessuale.
Senza tanti preamboli l’uomo chiede al medico se può assistere ad un loro rapporto.
Il medico, dopo un attimo di indecisione, accetta.
Quando la coppia ha terminato la performance, il dottore afferma:
“Mah! Veramente a me sembra tutto a posto, non vedo niente di strano nel vostro modo di fare l’amore!” e chiede 50 euro per il consulto.
La stessa cosa si ripete per diverse settimane: i due prendono un appuntamento, arrivano, fanno sesso senza problemi, in varie posizioni, pagano il dottore e se ne vanno felici.
Un giorno il dottore incuriosito chiede: “Scusate, ma ormai è diverso tempo che vi osservo e non vedo nulla di strano nei vostri rapporti. Che cos’è esattamente che non va?”
E l’uomo: “Guardi… lei è sposata e non possiamo andare a casa sua; io sono sposato e non possiamo andare a casa mia.
All’Holiday Inn una camera costa 200 euro, al Jolly Hotel 160 e al Motel della tangenziale 110. In macchina è scomodo… Inoltre io sono operaio, lei lavora part-time… Qui da lei lo facciamo per 50 euro, l’assicurazione rimborsa la visita specialistica al 50% e il 19% lo detraggo sul 730”