L’età di Diofanto

Diofanto, matematico greco vissuto ad Alessandria nel III secolo d.C., volle che sulla propria tomba fosse scolpita la seguente iscrizione: “Qui giace Diofanto e su questa lapide è scritto quanto egli visse. La sua infanzia durò un sesto della sua vita, e un dodicesimo fu necessario perché egli divenisse completamente maturo. Dopo un settimo egli prese moglie e furono necessari cinque anni di matrimonio prima che la sua vita fosse rallegrata dalla nascita di un figlio. Questi visse solo la metà degli anni del padre che, affranto dalla sua prematura scomparsa, gli sopravvisse soltanto altri quattro anni”.

Sapreste determinare quanto durò la vita di Diofanto?