Ricordi…

Noi che…
ci divertivamo anche facendo ‘Strega comanda colore’ e ‘il lupo mangiafrutta’

Noi che…
facevamo ‘Palla Avvelenata’.

Noi che…
giocavamo regolarmente a ‘Ruba Bandiera’ (detto anche ‘bandierina’).

Noi che…
non ci facevamo mai mancare ‘dire fare baciare lettera testamento’.

Noi che…
i pattini avevano 4 ruote e si allungavano quando il piede cresceva.

Noi che…
quando giocavamo col Lego facevamo anche castelli alti 6 piani che non si smontavano mai.

Noi che…
chi andava in bici senza mani era il più figo.

Noi che…
anche quelli che impennavano però non se la tiravano poco.

Noi che…
suonavamo al campanello per chiedere se c’era l’amico in casa.

Noi che…
facevamo a gara a chi masticava più big babol contemporaneamente.

Noi che…
avevamo adottato gatti e cani randagi (nei casi peggiori bruchi!) che non ci hanno mai attaccato nessuna malattia mortale, anche se dopo averli accarezzati ci mettevamo le dita in bocca.

Noi che…
i termometri li rompevamo, e le palline di mercurio giravano per tutta casa.

Noi che…
dopo la prima partita c’era la rivincita, e poi la bella, e poi la bella della bella.

Noi che…
giocavamo a ‘Indovina Chi?’ anche se conoscevi tutti i personaggi a memoria.

Noi che…
sul pullman della gita giocavamo a ‘nomi cose e città’ (e la città con la D era sempre Domodossola).

Noi che…
con 100 lire ti prendevi una cicca con 500 un pacchetto di figurine dei calciatori.

Noi che…
le cassette della Disney le abbiamo viste così tante volte che ora a distanza di anni sappiamo ancora cosa cantavano Robin Hood e Little John.

Noi che…
in TV guardavamo solo i cartoni animati (e abbiamo avuto la fortuna di vedere la prima serie dei power rangers..l’unica seria!!)

Noi che…
avevamo i cartoni animati belli!!! ma davvero!! quelli di adesso sono così tristi..(come i bambini che hanno solo quelli da guardare, purtroppo..)

Noi che…
litigavamo su chi fosse più forte tra le tartarughe ninja.

Noi che…
cercavamo di far sorridere i sofficini ma si rompevano sempre in 2.

Noi che…
non avevamo il cellulare per andare a parlare in privato.

Noi che…
i messaggini li scrivevamo su dei pezzetti di carta da passare al compagno a nostro rischio e pericolo.

Noi che…
si andava in cabina alla fine della scuola per prendere le schede finite.

Noi che…
c’era la macchina fotografica usa e getta e facevi fino a 20 foto!!!

Noi che…
non era Natale se alla tv non vedevamo la pubblicità della Coca Cola o della Bauli con l’albero decorato annesso.

Noi che…
le palline di natale erano di vetro e si rompevano.

Noi che…
se guardavamo tutto il film fino alle 20:30 eravamo andati a dormire tardissimo!!

Noi che…
guardavamo film dell’orrore anche se si aveva paura (la maggior parte di noi si ricorda IT, trasmesso su canale5… Tutti l’hanno guardato nascosti da qualche parte!!)

Noi che…
giocavamo a calcio durante l’intervallo cosa!

Noi che…
suonavamo ai campanelli e poi scappavamo.

Noi che…
nelle foto delle gite facevamo le corna ed eravamo sempre sorridenti.

Noi che…
il bagno si poteva fare solo dopo 2 ore che avevi finito di mangiare.

Noi che…
a scuola andavamo con cartelle da 2 quintali e senza rotelle.

Noi che…
quando a scuola c’era l’ora di ginnastica partivamo da casa in tuta e con le scarpette nello zaino.

Noi che…
se a scuola la maestra ti metteva una nota sul diario, a casa era il terrore.

Noi che…
le ricerche le facevamo in biblioteca, mica su Google.

Noi che…
internet non esisteva.

Noi che…
la merenda a scuola te la portavi da casa.

Noi che…
si poteva star fuori in bici il pomeriggio.

Noi che…
se andavi in strada non era così pericoloso.

Noi che…
però sapevamo che erano le 4 perché stava per iniziare BIM BUM BAM.

Noi che…
il primo novembre era ‘Tutti i Santi’, mica Halloween.

Noi che…
ci manca quel periodo..

Ma che fortuna esserci stati…

Condividi questo post tramite...
Facebook Twitter Linkedin Pinterest Plusone Digg Delicious Reddit Stumbleupon Email