Annarella…

A scuola la maestra chiede ai bambini:

– Chi di voi mi saprebbe dire come si può introdurre un buco in un altro buco?

Annarella alza la mano e dice:

– Signora maestra io so come si fa.

– Come?

Allora Annarella, unisce l’indice e il pollice della mano tra di loro formando un anello e poi li mette intorno alla bocca e dice:

– Ecco, signora maestra, un buco in un altro buco

– Brava Annarella. Adesso chi saprebbe dirmi come si fa a mettere tre buchi in un buco?

Annarella alza la mano.

– Dicci Annarella.

– Stessa cosa solo che adesso le dita coprono sia la bocca che le narici.

– Ecco signora maestra. Tre buchi in un buco.

– Brava Annarella. Adesso chi saprebbe dirmi come si fa a mettere cinque buchi in un buco?

Annarella alza un’altra volta la mano.

– Dicci Annarella.

– Stessa cosa solo che le dita coprono bocca, narici e occhi.

– Ecco signora maestra. Cinque buchi in un buco.

Pierino si stava incazzando. Com’è possibile che Annarella risponde sempre e lui no? Allora dice:

– Signora maestra voglio fare io una domanda.

– Come possiamo mettere 9 buchi in un buco?

Nessuno sapeva rispondere. Persino Annarella era zitta. Allora la maestra dice:

– Non sappiamo Pierino, diccelo tu.

– Mettiamo un flauto nel culo di Annarella… !!